Armand Louis Millet de Villeneuve

(Parigi, 31 dicembre 1772-Versailles 18 maggio 1840)

Di famiglia corsa, entrato nell’esercito francese, partecipò alla campagna d’Egitto, successivamente seguì Napoleone e prese parte alla conquista del regno di Napoli. Aiutante di campo di Murat, il 31 ottobre 1810 divenne maresciallo e due anni dopo luogotenente generale della guardia e comandante della fanteria.
Nel 1814 combattè contro Eugenio di Beauharnies.
Nel 1815 controfirmò il proclama di Rimini e un mese e mezzo dopo, la costituzione di Murat. Prigioniero degli austriaci, fu mandato in Ungheria, nel 1816 rientrò in Francia, servì nell’esercito francese e fu insignito della Legion d’onore.